Il Passo Mortirolo è riaperto da mercoledì, sia sul versante camuno che su quello valtellinese.

Dopo i lavori di pulizia e sistemazione della segnaletica e dell’asfaltatura, è scattato il via libera alle auto con la revoca dell’ordinanza di chiusura datata 30 ottobre sia da parte dell’Unione dei Comuni dell’Alta Vallecamonica che dall’Unione della Media Valtellina.

Una buona notizia in vista del passaggio del Giro d’Italia, previsto per martedì 28 maggio, con la tappa Lovere-Ponte di Legno, tappa che sarebbe stata confermata nel suo tracciato originale.

Così ha stabilito la riunione tecnica svoltasi nelle scorse ore in Questura a Brescia, che ha dato il benestare al transito della gara, Gavia compreso.

Le previsioni meteo però nel fine settimana parlano di nuove perturbazioni, che imporranno un nuovo sopralluogo lunedì 27, con gli organizzatori di Rcs, per la decisione definitiva in merito al passaggio della corsa al Gavia.

Share This