Una delle tappe più importanti del Giro d’Italia 2019 si svolgerà in alta Vallecamonica.

Saranno tre le salite “mitiche” che i corridori toccheranno nella frazione che toccherà la regione lombarda: il Tonale (gran premio della montagna), il Gavia e il Mortirolo. Arrivo a Ponte di Legno.

In genere, dopo il Gavia e il Mortirolo, l’arrivo veniva posto ad Aprica. Questa volta, invece, sarà la capitale dell’alta Valle la città d’arrivo della tappa che si prevede come una delle più decisive della prossima corsa rosa.

Ponte ospitò già nel 2014 la partenza della tappa che si chiuse a Val Martello.

La 102esima edizione del Giro d’Italia verrà posticipata di una settimana: si partirà l’11 maggio, probabilmente da Matera e si concluderà il 2 giugno.

Share This