Grande ancora una volta l’atleta Giuseppe Romele della Polisportiva Disabili Valcamonica. Nella gara sui 18 km nella categoria Sitting valida per le finali di Coppa del Mondo in svolgimento a Vuokatti in Finlandia l’atleta di Pisogne ha vinto la medaglia d’oro lasciandosi dietro tutta la nazionale russa: il 29enne ha fatto gara in crescendo, ed è via via risalito dal 4° posto dopo tre  km, al terzo posto dopo 6 km e al secondo posto a metà gara per poi concludere vittorioso con circa 9 secondi di vantaggio sul russo Golubkov, 40 secondi sull’altro russo Davidovich e più di 2 minuti sull’ucraino Rad. Alla gara hanno partecipato 15 atleti provenienti da Russia, Ucraina, Gran Bretagna, Giappone, Corea e Canada.

Domani, Romele proverà a stupire ancora anche nella short distance (7,5 km), format in cui cerca riscatto tra gli Standing l’altro azzurro, Cristian Toninelli, anch’egli tesserato per la Polisportiva Disabili Valcamonica, ieri 10° nella long distance.

Una gioia per la Polisportiva disabili, il cui vicepresidente Angelo Martinoli ha commentato: “Giuseppe ci sta regalando delle emozioni inaspettate. Il suo segreto è la grande determinazione e sono molto felice in particolare per il successo odierno, perché ci teneva molto alla 18 km”.

Share This