Gli alpini della Vallecamonica non potranno vivere, in questi giorni, il 57esimo Pellegrinaggio in Adamello, annullato di comune accordo fra le due sezioni dell’Associazione nazionale alpini, quella trentina, che avrebbe dovuto organizzarlo, e quella camuna, a causa dell’emergenza sanitaria.

Ma i due presidenti Paolo Frizzi, in carica da pochi mesi a Trento, e Mario Sala, rieletto lo scorso anno dalle penne nere camune, hanno deciso di celebrare l’importante evento con una piccola cerimonia simbolica che si svolgerà domenica al Sacrario del Passo del Tonale.

L’appuntamento sarà alle 10:00 e i presenti, nel rispetto delle normative anti contagio, avranno l’occasione di onorare gli alpini e tutti coloro che hanno perso la vita a causa della pandemia.

Oltre al Pellegrinaggio, al 15esimo Raduno sezionale alle trincee del Montozzo e alla Traversata di Paspardo, sono state annullate a causa del Covid anche tutte le feste di gruppo e di anniversario di fondazione dei vari gruppi, tra i quali spiccano il 100esimo di Darfo e di Ponte di Legno.

Share This