Ritorno alla normalità, e quindi alla piena operatività, per gli ospedali di Esine e di Edolo e per gli ambulatori dell’Asst di Vallecamonica.

Ieri l’annuncio della direzione generale ha fatto tirare un sospiro di sollievo: il server della struttura ospedaliera è di nuovo funzionante.

Il guasto, definito da subito grave dall’Asst, aveva mandato completamente fuori servizio il sistema informatico dell’azienda, danneggiando ben otto dischi rigidi nella notte fra lunedì e martedì scorsi.

Sempre dall’Asst hanno comunicato che è ormai in fase avanzata la riprogrammazione delle liste che consentiranno di ricontattare gli utenti che non hanno avuto la possibilità di accedere alle prestazioni per fissare un nuovo appuntamento.

Da giovedì, e in modo graduale, sono state riattivate tutte le attività e dalla mattinata di venerdì è garantita la ripartenza dei servizi agli esterni: prelievi, trasfusioni, visite ambulatoriali, radiografie e tac.

Il direttore generale Raffaello Stradoni ha rinnovato le scuse dell’azienda ai tanti cittadini per i disagi causati, ringraziandoli per la collaborazione e la comprensione dimostrate.

Share This