La ciclopedonale a Gratacasolo di Pisogne è stata teatro di un’accesa discussione nel pomeriggio di sabato. Un litigio tra fidanzati che è degenerato. Finchè lui ha spinto lei, che, cadendo all’indietro, ha battuto la schiena e la testa.

Si è reso così necessario l’intervento di un’ambulanza della Croce Blu di Lovere, che ha trasferito la donna, 24 anni, all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo in codice rosso.

La dinamica della lite, che si è consumata poco prima delle 15:00 in via Comarolo, è al vaglio dei carabinieri della stazione di Pisogne. Nei confronti del fidanzato della 24enne al momento non è stato preso alcun provvedimento. Intanto le condizioni della ragazza sembrano migliorare rispetto al quadro inziale.

Share This