“Al massimo entra metà luglio tutti i bresciani saranno vaccinati”: la promessa è di quelle importanti, ed a farla è stata Guido Bertolaso, consulente della Regione Lombardia per la gestione dell’emergenza Covid. In occasione della sua visita di mercoledì a Brescia, in Prefettura, per valutare l’avvio dell’hub vaccinale in Centro Fiera, Bertolaso si è detto certo che il vaccino Astrazeneca, sospeso nei giorni scorsi, già da oggi potrebbe essere nuovamente somministrato dopo il via libera atteso da parte dell’Agenzia Europea per i Medicinali. “Bisogna farsi trovare pronti appena arrivano i vaccini e partire”, ha aggiunto, sottolineando come nelle Rsa in cui le dosi sono già state somministrate la curva dei contagi sia crollata.

A sollecitare una particolare attenzione per il territorio bresciano era stato, nei giorni scorsi, Emilio Del Bono, sindaco di Brescia, anche lui presente all’incontro in Prefettura e che ha ricordato che il Civile di Brescia è l’ospedale con il numero più alto di pazienti Covid in Europa. Claudio Sileo, direttore dell’Ats, ha invece affermato che nei giorni scorsi a Brescia sono arrivate 20mila dosi in più del vaccino Moderna e che in alcuni Comuni è già stato raggiunto il 90% degli over 80 vaccinati.

Share This