Si avvicina il tempo della raccolta delle olive anche sul Sebino, che da quest’anno potranno di nuovo contare sull’ufficio dell’Aipol, Associazione interprovinciale dei produttori olivicoli lombardi.

“Una decisione determinante per gli olivicoltori del Sebino, che potranno avere un punto di riferimento ancora più vicino. Negli anni l’associazione ha sempre aiutato gli olivicoltori a migliorare la qualità degli olii prodotti, grazie alle buone pratiche sia in campo, che nelle varie fasi della trasformazione” ha affermato Nadia Turelli, consigliere di Aipol, vicepresidente di Coldiretti Brescia e olivicoltrice del lago d’Iseo, che, insieme al Presidente della Comunità Montana del Sebino Bresciano, Marco Ghitti, è riuscita a riportare i consulenti Aipol sul Lago d’Iseo.

📅 #WeAreBack 🔜 Stiamo tornando! Riaprirà il prossimo 07.09.2020 il recapito #AIPOL di Sale Marasino (BS).🔝 Potrai…

Pubblicato da AIPOL su Mercoledì 2 settembre 2020

Il recapito Aipol nel comune di Sale Marasino rimarrà aperto con cadenza quindicinale il  lunedì mattina dalle 9.00 alle 12.30, presso gli uffici della Comunità Montana del Sebino Bresciano in via Via Roma n. 41. La società opera sul territorio lombardo dal 1983, coinvolgendo le realtà olivicole della zona del Lago di Garda, Lago di Como e Lago di Iseo, associando oltre 750 tra imprenditori agricoli e hobbisti con lo scopo di dare assistenza, consulenza e rappresentanza agli olivicoltori, partecipare a bandi di sostegno alle imprese e garantire le attività ordinarie e garantire le attività di monitoraggio.

Da tre anni la sede di Sale era chiusa e in molti, dalle aziende agricole ai semplici hobbisti ed appassionati, avevano richiesto il ripristino del servizio, anche alla luce delle diverse problematiche dovute al clima e alle varie patologie, che anno dopo anno si presentano.

Share This