Ha lasciato la Vallecamonica da qualche mese, ma la nostalgia della Valle dei Segni si è fatta sentire al punto da spingerla a tornare sui suoi passi ed a chiedere aiuto proprio ai camuni che ha conosciuto nel paese in cui ha vissuto.

Heidi Davies, atleta 24enne irlandese che dal 2019 ha vissuto a Malonno, tanto da correre anche per l’Unione Sportiva del paese, è tornata in Irlanda nel settembre scorso. Ma si è resa conto che ormai la sua casa è la Vallecamonica.

Così, dopo aver provato a non affrontare il problema, ha deciso di scrivere il suo malessere con un post sui social network: “Mi manca tantissimo Malonno”, ha scritto Davies, “un pezzo del mio cuore sarà sempre lì, Malonno è il mio posto nel mondo. Mi manca molto la mia vita tra le montagne e quindi vorrei tornare”.

La Brexit ha però complicato le cose: per tornare in Italia le servirebbe un visto, quindi un contratto di lavoro e di affitto entro fine febbraio. Da qui la richiesta di aiuto ai camuni, che non hanno mancato di risponderle, anche se la soluzione potrebbe essere più semplice: grazie all’aiuto di un avvocato esperto in immigrazione, Davies ha scoperto che, trovandosi in Italia prima della Brexit, il suo permesso di soggiorno potrebbe essere ancora valido. Sperando che tutto sia più semplice, l’atleta ha già ringraziato tutti coloro che si sono offerti di darle una mano, sottolineando ancora una volta la grande generosità dei camuni.

Share This