Ats della Montagna diffonde il report sull’andamento del Covid in Vallecamonica e aggiorna anche il numero dei guariti , dopo almeno due settimane in cui la priorità veniva data al referto dei positivi. Naturalmente, essendo 91, non si tratta di guariti dall’oggi al domani, ma di numeri che si sono sommati da almeno metà ottobre. Si tratta comunque di una buona notizia per la Vallecamonica, che sta affrontando la seconda ondata autunnale in modo più tranquillo rispetto a quanto accadde da marzo in poi.

Ad attestarlo è anche il numero dei decessi: l’ultimo decesso per Covid comunicato da Ats risale al 5 ottobre, mentre ancor prima se ne registrò uno a fine agosto. Il numero dei morti di casi positivi è quindi fermo a 203 da un mese.

Ma veniamo ai casi positivi tra la popolazione: secondo il bollettino arrivato mercoledì da Sondrio, se ne devono aggiungere 47, che fanno salire il totale da inizio pandemia (secondo i nuemri in possesso da Ats della Montagna) a 2351.

Sono 5 i pazienti Covid ricoverati nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Esine, che ha incrementato da questa settimana a 20 i posti letto per acuti e sub-acuti. I positivi attualmente ricoverati sono 17, mentre Edolo rimane Covid free.

Share This