I liquami delle fognature di Provaglio d’Iseo si riversano nelle Torbiere del Sebino.

 

E’ questa l’accusa lanciata da Legambiente Franciacorta, che rivela che le recenti piogge avrebbero dimostrato che le fognature del paese entrano direttamente nelle vasche della Riserva nei pressi del Monastero di San Pietro in Lamosa, situazione che si aggiungerebbe ad altre che portano acque reflue dal depuratore di Paratico ad altre zone della Riserva.Una situazione testimoniata anche da un video pubblicato sulla pagina Facebook dell’associazione.

Per questo Silvio Parzanini, presidente della sezione locale dell’associazione, chiede l’apertura di un tavolo tecnico con Regione Lombardia, Ato, Acque Bresciane, l’ente gestore della Riserva, Comunità Montana del Sebino, i comuni di Provaglio d’Iseo, Iseo e Cortefranca, il presidente di Terre di Franciacorta, Ats ed Arp per trovare una soluzione.

Share This