Un altro aumento di contagi per la Vallecamonica dove, nella sola giornata di mercoledì, i nuovi casi rilevato dall’Ats della Montagna sono stati ben 90. Da segnalare, però, che parallelamente aumentano anche i guariti: ieri settantadue in più rispetto a ventiquattr’ore prima.

Lieve aumento anche per quanto riguarda provincia e Regione. Nel Bresciano i nuovi positivi di mercoledì sono stati 570 (139 in più rispetto a martedì), in Regione 3.943 (672 in più). Il tasso di positività -ovvero il rapporto tra casi positivi riscontrati e tamponi effettuati- in Lombardia scende al 6,9%.

Cambiano anche i numeri all’ospedale di Esine: i ricoverati per Covid-19, nel nosocomio camuno, ora sono 102, di cui sei in Terapia intensiva. Sul fronte vaccinazioni, mentre prosegue la somministrazione alla popolazione over80 nelle sedi sparse lungo il territorio e per i soggetti particolarmente vulnerabili, l’Asst sta lavorando per attivare due centri di vaccinazione massiva, uno al Centro Congressi di Boario (dove sarebbero attive sette linee) ed uno all’ex Convitto Bim di Edolo. Stando alle intenzioni dei vertici dell’Azienda sanitaria, tutta la popolazione camuna potrebbe essere vaccinata entro fine giugno.

Share This