Ogni anno il raduno delle sezioni e sottosezioni del Cai di Vallecamonica si lega ad un tema in particolare. Per il 25esimo raduno, previsto per domenica 19 giugno, il tema sarà la Montagnaterapia, vale a dire un approccio alla montagna nell’ottica di viverla ricevendone benessere e salute.

Ad organizzare, quest’anno, sarà il Cai Borno: l’appuntamento è infatti previsto presso la Malga Val Sorda, che sarà raggiunta partendo dalla Croce di Salven. Una giornata che vedrà il Cai impegnato in collaborazione con le Associazioni camune che si occupano di disabilità e con Dynamo Camp, fondazione che da quindici anni si occupa di terapia ricreativa per bambini ed adolescenti affetti da malattie croniche.

Una volta giunti in Val Sorda, nei pressi del rifugio in fase di costruzione, sarà celebrata la Santa Messa e si terrà il pranzo; il pomeriggio sarà invece dedicato all’intrattenimento musicale con attività per i ragazzi. Proprio per permettere anche a chi è affetto da una disabilità motoria di partecipare, è stata data la possibilità di trasporto motorizzato dal punto di partenza a quello di arrivo.

Share This