La modifica della sedicesima tappa del Giro d’Italia avrà inevitabilmente delle ripercussioni sulla viabilità camuna e sulla chiusura delle strade su cui passeranno i corridori.

 

L’eliminazione del Passo Gavia dal tracciato per troppa neve ha comportato lo slittamento di un’ora della partenza da Lovere: la tappa, ora, partirà alle ore 11:35. Il passaggio in Provincia di Brescia, invece, sarà dalle 12:58, con l’arrivo della carovana a Croce di Salven.

L’ingresso sulla Statale 42 sarà dopo il passaggio a Malegno, alle ore 13:16; a Breno il Giro passerà alle 13:20 (alle ore 11:50 previsto il pit stop della Carovana in piazza Ghislandi); a Cevo l’arrivo alle 14:08, a Malonno alle ore 14:26, ad Edolo alle 14:36.

Alle 15:02 è previsto il passaggio all’Aprica, mente il Passo del Mortirolo sarà raggiunto alle ore 16:16. Il tratto finale, sempre in Provincia di Brescia, prevede l’arrivo al bivio per Pontedilegno alle 16:31, a Vezza d’Oglio alle ore 16:30 ed infine a Pontedilegno alle 16:52. Alle luce di questi orari, le strade su cui passerà il Giro saranno chiuse due ore prima dell’arrivo dei ciclisti e riaperte subito dopo il loro passaggio.

Share This