Oltre 300 volontari hanno partecipato, nel fine settimana, alla festa del Gruppo Alpini di Pisogne, che ha celebrato i 91 anni dalla fondazione.

In prima linea, come sempre Erminio Belli, che ha anche tracciato un bilancio dell’opera delle penne nere sul territorio, sottolineando l’impegno degli Alpini anche nelle scuole con borse di studio, ma anche nei confronti di altre associazioni.

Un impegno riconosciuto anche da Diego Invernici, sindaco del paese, che ha voluto ringraziare gli alpini per il loro lavoro.

Presenti, alla festa, anche i gruppi delle sezioni di Vallecamonica, rappresentati dal vicepresidente Emanuele Bondioni. L’occasione è servita anche a ricordare Giacomo Bonaventura Zanardi, disperso nell’ultima guerra ed a cui è stata assegnata una medaglia.

(Paolo Sutera)

Share This