Il Comune di Breno, con l’adozione della variante al Piano di lottizzazione in via Leonardo da Vinci, ha dato via libera all’iter per la costruzione di un supermercato di medie dimensioni, inferiori rispetto alle superfici previste dal Pgt per il settore commerciale.

Il punto vendita nascerà nelle vicinanze del Lidl, nell’area oggi occupata dallo scheletro verde di un capannone, che verrà abbattuto e sostituito da un grande parcheggio.

La richiesta arrivata al Comune dall’impresa di costruzioni Rialto due di Crema è mirata alla realizzazione di un punto vendita Aldi, un gruppo tedesco leader mondiale della grande distribuzione e concorrente diretto di Lidl. Dal prossimo anno questa sigla del discount approderà in Italia e anche nel bresciano. Sarà in questo contesto che si potrà finalmente realizzare una rotatoria in sostituzione dell’attuale astruso svincolo per la superstrada.

La pratica è passata alla Provincia, che dovrà esprimere il parere di compatibilità con la propria pianificazione.

Intanto è in corso in via Leonardo da Vinci lo smaltimento dell’amianto del tetto del capannone (ex Farmagricola e gommista) che ospiterà il supermercato Iperal di Breno, dopo il trasloco da Piazza Vittoria.

Share This