Anche nell’Hub vaccinale di Boario Terme Centro Congressi ci si prepara ad inoculare il nuovo vaccino Novavax, approvato dalla Commissione tecnico-scientifica dell’Aifa dopo il via libera dell’Ema.

Si tratta di un vaccino a proteine ricombinanti, una tecnologia classica impiegata da decenni che potrebbe avvicinare all’iniezione qualche persona ancora diffidente rispetto ai vaccini a m-Rna.

La Direzione generale Welfare ha precisato, rendendo noto l’elenco degli Hub che in Lombardia avranno a disposizione il vaccino Novavax, che sarà utilizzato per tutte le prime dosi over 18 anni fino a esaurimento delle scorte, riservando il 50% di quanto ricevuto per le seconde dosi, che saranno somministrate a distanza di tre settimane dalla prima.

L’importanza della vaccinazione è stata ribadita dalla Regione e i dati dei contagi e l’imminente passaggio in zona bianca ne confermano l’efficacia.

Martedì 1° marzo la partenza delle somministrazioni: le prime consegne avverranno domenica 27 febbraio.

Share This