Prima di Natale è stato firmato a Darfo il passaggio di proprietà del Parco delle Terme di Boario, che ora è interamente pubblico.

 

Il Comune di Darfo, dopo aver acquistato da Terme di Boario i primi 24.830 metri quadrati di parco, ha infatti preso anche i restanti 28.757 metri quadrati, dall’ingresso fino all’area giochi, ai piedi del parco alto, (che resta al momento escluso dalla transazione).

Dopo aver staccato il primo assegno da cinque milioni di euro (50% da Regione Lombardia e 50% dal Comune di Darfo), ora l’ente locale dovrà versare il saldo da 1,5milioni di euro (un milione dal Comune e 500mila euro dalla Provincia di Brescia).
Il Gruppo Trombini rimane alla gestione e i cancelli riapriranno nel periodo di Pasqua 2018.

Nel frattempo il Comune guarda alla stesura del bando che dovrà individuare il nuovo gestore per gli anni a venire.

Share This