Proseguono in Vallecamonica le celebrazioni legate all’anniversario della Liberazione, che ricorre il 25 aprile. Sarà Malegno questa domenica, 30 aprile, ad ospitare la celebrazione zonale dei comuni di: Malegno, Lozio, Ossimo, Borno, Piancogno, Cividate Camuno, Esine, Berzo Inferiore e Bienno con il borgo di Prestine.

Dalle 9:30, sotto la guida del Comitato permanente per le celebrazioni del 25 aprile, con la partecipazione di Anpi e Fiamme Verdi e dell’Anei di Valle Camonica, lungo le vie di Malegno si snoderà il corteo, accompagnato dalla Banda Carlo Angelo Canossi e scortato da Polizia Locale dell’Unione degli Antichi Borghi e Gruppo Volontari Protezione Civile di Malegno.

Dopo la deposizione di una corona d’alloro al monumento dedicato ad Angelo Argilla e Vittorio Domenighini, si proseguirà verso il piazzale adiacente al Cimitero, che verrà intitolato “Piazzale Internati Militari Italiani nei lager nazisti”. Il sindaco Paolo Erba e il presidente di Anei Vallecamonica Fabio Branchi spiegheranno la scelta e faranno memoria di coloro che da Malegno furono costretti a partire verso i lager.

Furono infatti 48 i malegnesi internati nei campi di concentramento e di lavoro nazisti tra il 1943 e il 1945, ricordati a Malegno negli anni attraverso un recupero della memoria, in collaborazione con Anei, che ha portato, nel settembre 2015, a una toccante cerimonia svoltasi proprio nella Sala Consiliare del Comune di Malegno con la consegna, da parte del Prefetto alle famiglie, delle Medaglie d’onore alla memoria.

Alle 11:00 è in programma la messa presso la chiesa parrocchiale.

Share This