Complimenti ai vertici dell’azienda, rassicurazioni agli operai.

 

Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, ha fatto visita mercoledì pomeriggio alla Feltri di Marone, interessata da un rogo il 19 aprile scorso. Accompagnato da Davide Caparini, assessore regionale al Bilancio e Finanze, Fontana si è complimentato con i vertici della società per aver prontamente stilato un cronoprogramma per la ripresa delle attività, che prevede entro l’estate il ritorno al lavoro di tutti e 120 i dipendenti.

Agli operai, invece, Fontana ha detto di essere stati ‘fortunati ad avere dei datori di lavoro che non si sono spaventati di fronte a quello che poteva essere un dramma’. ‘Sono certo’, ha poi proseguito, ‘che da tutto questo nascerà qualcosa di ancor più bello e mi auguro che con la ripresa dell’attività, l’azienda possa collezionare grandi successi’.

L’azienda ha già avviato la bonifica dei quattro capannoni colpiti dall’incendio, mentre si stanno pulendo i reparti che sono stati risparmiati dalle fiamme, ovvero quello della tessitura e del finissaggio. Da lunedì scorso, inoltre, sono iniziati anche i lavori per l’abbattimento del muraglione che costeggia la linea ferroviaria e che dureranno per ancora una settimana.

‘Per qualsiasi necessità la Regione farà la sua parte ‘, ha concluso il governatore, ‘il vostro è il chiaro esempio di quello che è lo spirito lombardo: non spaventarsi di fronte alle difficoltà, non piangersi addosso e ripartire unendo le forze per risolvere i problemi’.

[Foto da pagina Facebook di Attilio Fontana]

Share This