A una settimana dalle nuove ordinazioni sacerdotali, arrivano le nomine del Vescovo Pierantonio.

 

Anche i due nuovi sacerdoti di origini camune e il sacerdote di origini sebine hanno visto assegnarsi una parrocchia come curati.

Don Daniel Pedretti, di Edolo, è stato nominato curato di Toscolano (Up comprendente le parrocchie di Maderno, Toscolano, Gaino, Cecina, Fasano e Montemaderno). Don Daniel ha prestato servizio nelle parrocchie di Breno-Astrio-Pescarzo, Sellero, Montirone e Coccaglio. È stato prefetto al Seminario minore.

Don Luca Pernici, originario di Cogno, sarà curato di Gavardo, Sopramonte, Soprazocco e Vallio Terme.p Pima dell’ordinazione ha svolto servizio al Prealpino, all’UP-Valgrigna, a Marone e Gavardo.

Don Nicola Ghitti, di Provaglio d’Iseo, rimarrà nella sua terra come curato di Iseo, Clusane e Pilzone. Don Nicola ha già prestato servizio a Zanano, Castegnato, in Seminario minore, a Roè Volciano e a Quinzano d’Oglio.

Inoltre, novità per la parrocchia di Lovere, che si appresta ad accogliere don Giovanni Bettera, classe 1989, originario della parrocchia di Sarezzo, come curato.

Share This