(Foto La Voce del Popolo)

Erano presenti gli albergatori e i lavoratori degli impianti sciistici, tra le categorie duramente colpite, dal punto di vista economico, dalla pandemia, alla messa celebrata domenica mattina dal Vescovo di Brescia mons. Tremolada nella parrocchiale di Ponte di Legno, insieme al parroco don Alessandro Nana.

Una visita che il Vescovo ha voluto compiere per esprimere la sua vicinanza in particolare alle categorie imprenditoriali, professionali, turistiche e commerciali dell’alta Valle, in questo momento di grave difficoltà.
Durante l’omelia mons. Pierantonio ha affermato: “La bellissima neve rende ancora più acuta la sofferenza, occorre però aver fiducia nella provvidenza del Signore e non scoraggiarci”.

Dopo la messa ha quindi incontrato il sindaco Faustinelli, il presidente dell’Unione dei Comuni Testini, presidenti e rappresentanti delle diverse realtà imprenditoriali e turistiche del comprensorio. La visita in Valle e al comparto dello sci giunge, per il Vescovo, dopo gli incontri, durante l’Avvento, con i lavoratori del settore alimentare e della ristorazione, con gli operatori della cultura e con il personale dipendente di una Rsa, tutte realtà colpite dagli effetti della pandemia alle quali il Vescovo ha espresso il suo sostegno e la sua vicinanza.

Share This