Un decreto del Vescovo ha riorganizzato gli Uffici che dipendono dal Vicariato per la pastorale e i laici.

Al vicario don Carlo Tartari fanno riferimento don Adriano Bianchi, responsabile per la comunicazione e don Sergio Passeri, nuovo responsabile per la cultura.

Sono state istituite tre aree pastorali:

La Pastorale per la mondialità vede come presbitero coordinatore don Roberto Ferranti, a cui compete l’incarico di direttore degli Uffici per le missioni, per i migranti, per il dialogo interreligioso e per l’ecumenismo. Don Roberto diventa presidente dell’Associazione Centro Migranti. Era stato, dal 2002 al 2008, curato di Edolo e Cortenedolo, prima di partire come Fidei Donum in Albania.

La Pastorale per la società, condon Maurizio Rinaldi coordinatore nonchè direttore degli Uffici per la famiglia, per l’impegno sociale, per la salute e della Caritas e presidente della Fondazione Opera Caritas San Martino.

La Pastorale per la crescita della persona, coordinatore don Giovanni Milesi, che assume l’incarico di direttore dell’Ufficio per gli oratori, i giovani e le vocazioni, dell’Ufficio per la catechesi (di entrambi è vice direttore don Claudio Laffranchini), dell’Ufficio per la liturgia (il vice direttore è don Claudio Boldini) e di quello per il turismo e i pellegrinaggi, e diviene presidente del Centro oratori bresciani.

Share This