Negli ultimi giorni, come vi abbiamo riportato seguendo i dati forniti dall’Ats della Montagna, in Vallecamonica i nuovi positivi sono calati rispetto a qualche settimana fa: i dati di venerdì parlano di trentuno nuovi contagiati, un numero che comunque non va sottovalutato, anche alla luce delle situazioni riguardanti nello specifico alcuni Comuni.

L’ultimo report dell’azienda sanitaria, piuttosto, fa emergere un altro dato, più triste: l’aumento dei decessi. Venerdì se ne segnalano altri quattro, che fanno salire il numero di vittime causate dal Covid-19 in Vallecamonica a 303 dall’inizio della pandemia ed a 27 da inizio mese. Anche per questo, quindi, la guardia non va assolutamente abbassata.

Da segnalare, però, anche l’aumento di guariti: settantanove quelli di ieri. Migliora la situazione all’ospedale di Esine: se solo dieci giorni fa si erano superati i cento ricoveri, ora i degenti sono 79, di cui tre ricoverati in Terapia Intensiva. Dal 1° ottobre ad oggi sono 414 i pazienti dimessi dai reparti di degenza, 468 dalle strutture di Pronto Soccorso. In Provincia di Brescia, 295 i nuovi casi riscontrati venerdì, 2.304 quelli in Regione.

Share This