Si stava recando a Lava di Malonno, dove avrebbe preso parte al funerale della suocera del fratello.

 

Ma Giacomina Ghirardi, 68 anni, originaria di Malonno ma dagli anni Settanta residente a Nogara (Verona) con il marito, non è mai arrivata: la donna è morta nell’incidente avvenuto martedì mattina intorno alle ore 11:30 in galleria a Capo di Ponte, sulla Statale 42.

Giacomina era solita tornare in Vallecamonica, dove vivono ancora la sorella ed il fratello, Domenico, per anni segretario della Cgil di Vallecamonica-Sebino. La donna, martedì, stava raggiungendo la frazione di Malonno per stare vicino proprio al fratello, nel giorno del funerale della suocera Mery Moreschi.

Mentre la Meriva su cui era a bordo la donna con il marito, Aldo Olivieri, stava viaggiando in direzione Edolo, questa, probabilmente a causa di un malore dell’uomo, ha invaso la corsia opposta. Prima ha sfiorato un’Opel Corsa con a bordo due persone rimaste illese, poi ha centrato una Mini, su cui viaggiavano Ennio Franceschetti, 77enne presidente onorario della Gefran di Provaglio d’Iseo, e la moglie Caterina Archetti, di 76 anni.

L’impatto è stato violentissimo: la Ghirardi è morta sul colpo, mentre Franceschetti e la Archetti, entrambi in gravi condizioni, sono stati portati in elicottero uno al Civile di Brescia e l’altra al Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Olivieri, invece, è rimasto cosciente per tutto il tempo e, dopo il ricovero ad Esine, è stato trasferito a Brescia.

La galleria è rimasta chiusa al traffico fino alle 15:30: sul posto, oltre a due ambulanze ed un’auto medica, anche i Vigili del Fuoco di Vezza d’Oglio e Darfo ed i Carabinieri della Compagnia di Breno, a cui ora spetta la ricostruzione della dinamica dell’incidente.

Share This