E’ ricoverato al Civile di Brescia in gravi condizioni ed in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita, B.B. l’uomo di 52 anni residente ad Esine ma originario di Sellero che lunedì pomeriggio è stato protagonista di un incidente stradale che ha costretto alla chiusura per circa un’ora e mezza della Statale 42 nel territorio comunale di Niardo.

Ricoverato ad Esine per accertamenti, invece, il camionista di 50 anni di Piamborno che ha cercato invano di evitare lo scontro. Secondo la prima ricostruzione effettuata dai carabinieri della Compagnia di Breno, all’origine dello scontro ci sarebbe stato un malore da parte del 52enne, la cui Range Rover Evoque avrebbe iniziato a sbandare finendo sull’opposta corsia di marcia.

Il camionista, che stava rientrando da Tirano dove aveva appena effettuato una consegna di carburante, ha provato ad attirare la sua attenzione, fino a spostarsi verso l’estremità della carreggiata, ma lo scontro è stato inevitabile.

Sul posto sono così giunti i Vigili del Fuoco, le ambulanze e l’elisoccorso, che hanno trasportato immediatamente il 52enne al Civile di Brescia. L’impatto avrebbe potuto avere conseguenze più gravi se la cisterna trasportata dal camionista fosse stata piena: anche per questo si è proceduto subito alla chiusura del tratto di strada, con inevitabili conseguenze per il traffico.

Share This