Un 58enne di Odecla di Malonno, Domenico Pasini, ha perso la vita ieri pomeriggio mentre stava percorrendo in sella alla sua moto la provinciale 222 in Trentino che dal passo Duron porta a Zuclo.

 

L’incidente è avvenuto intorno alle ore 17:00. Pasini stava percorrendo la strada insieme ad un amico, che era duecento metri dietro a lui. Arrivato su un tornante insidioso, secondo una prima ricostruzione dei fatti, Pasini nel correggere la direzione del mezzo avrebbe frenato troppo bruscamente, facendo perdere aderenza alla ruota posteriore: inevitabile la caduta, che ha scaraventato l’uomo oltre il guard rail, dopo aver battuto la testa su un piantone di sostegno non protetto da rivestimento.

L’amico, arrivato sul posto, ha immediatamente lanciato l’allarme: sul posto un’ambulanza, l’elisoccorso, la Polizia locale ed i Vigili del Fuoco, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Pasini, metalmeccanico ex operaio della Om Iveco di Brescia, a Malonno era conosciuto per le attività sui campi da cross con il figlio Paolo, dipendente dell’Enel. Pasini lascia anche le due figlie Michelle e Donna e la moglie Rosa.

[Foto da Giornale di Brescia]

Share This