Fabio Agatino, operaio di 60 anni originario della Sicilia ma da tempo residente a Costa Volpino, è morto nel terribile incidente che si è verificato poco prima delle ore 18:00 di lunedì all’interno della galleria Vello 1, sulla Strada Provinciale 510, all’altezza di Marone.

Le cause dell’incidente sono al vaglio della Polizia Stradale di Iseo, che spera di raccogliere ulteriori informazioni dai colleghi della vittima (tutti al lavoro per una ditta di impianti antincendio della Bergamasca) che, seppur feriti in modo lieve, sono stati comunque trasportati in ospedale.

In gravissime condizioni, invece, un altro uomo, anch’egli collega della vittima, trasportato in codice rosso al Civile di Brescia. Come detto, le cause dell’incidente non sono ancora chiare, ma stando ad una prima ricostruzione sembra che Agatino ed il collega ora in gravi condizioni fossero a bordo di un furgone Jumper in direzione Pisogne, seguito dai colleghi su un’altra vettura, quando avrebbe invaso l’opposta corsia di marcia, da cui proveniva un camion con rimorchio per il movimento terra.

Sebbene l’autista del mezzo pesante abbia sterzato per provare ad evitare lo scontro, l’impatto è stato violentissimo: Agatino sarebbe morto sul colpo, mentre le ambulanze e le auto mediche giunte sul posto insieme all’elisoccorso hanno soccorso e caricato gli altri feriti. Per permettere i rilievi e la pulizia della carreggiata la strada è rimasta chiusa per oltre tre ore, con gli inevitabili disagi al traffico per chi raggiungeva o partiva dalla Vallecamonica.

[Foto da Giornale di Brescia]

Share This