Un inseguimento in piena regola, con tanto di spari: è quanto accaduto nella notte tra sabato e domenica, a Cividate Camuno. Le dinamiche sono ancora poco chiare, toccherà alla Procura oggi dare una versione ufficiale dei fatti. Ma già domenica mattina, in paese, non si parlava d’altro: non sono state poche le persone, d’altra parte, che quella notte hanno sentito del trambusto in paese.

Le informazioni raccolte dal Giornale di Brescia parlano di un inseguimento da parte di una vettura dei carabinieri nei confronti di un’altra auto, con a bordo probabilmente due giovani, tra via Terme Romane, via Placido Casdiano e via Sovea.

Il mezzo avrebbe finito la sua corsa sbattendo contro il cancello di un’abitazione all’incrocio con via Broli. I residenti avrebbero anche sentito esplodere alcuni spari, senza la certezza però di sapere da chi provenissero. Ad avere la meglio le Forze dell’Ordine, che alla fine dell’inseguimento avrebbero fermato le due persone e le avrebbero portate in caserma. Un episodio ancora dai tanti punti oscuri, su cui si spera di fare chiarezza nelle prossime ore.

Share This