Pubblicate dal Miur le prime rilevazioni sulle iscrizioni chiuse martedì.

 

Mentre a livello nazionale e regionale prevalgono di gran lunga gli iscritti ai licei, nella nostra provincia siamo al testa a testa, con un lieve superamento da parte dei tecnici e con un appeal dei professionali secondo in Lombardia solo a Sondrio.

In particolare si nota, guardando questi dati, una fuga dai licei per i 14enni bresciani: la maggior parte dei neo iscritti alle scuole superiori ha scelto istituti tecnici e professionali.

In una provincia ricca di imprese l’obiettivo sarebbe quello di specializzarsi e trovare lavoro il prima possibile, evitando un percorso di studi propedeutico all’università.

Brescia diventa così un caso nazionale: solo il 41% gli iscritti ai licei, contro il 52% della Lombardia e il 55% dell’Italia intera.

Share This