All’hub vaccinale dell’Antonietti di Iseo le giornate appena trascorse sono state all’insegna della bassa affluenza di persone giunte sul posto per la somministrazione della prima dose del vaccino. Dopo una buona partenza, la media si è assestata intorno alle cento persone al giorno, lasciando pressoché vuoti i grandi spazi della palestra.

Da lunedì i numeri dovrebbero risalire, grazie alla seconda dose del vaccino che sarà somministrata a coloro che hanno ricevuto la prima ventotto giorni fa. Ma è evidente che qualcosa, nel sistema, non funziona: lo ammette anche Marco Ghitti, sindaco di Iseo, che però al Bresciaoggi precisa anche che grazie al contributo dell’hub dell’Antonietti sono stati vaccinati l’80% degli over80 dell’ambito Sebino 2, di cui il 37% ha già effettuato il richiamo. Ghitti è però convinto che il polo vaccinale possa arrivare a servire almeno 500 persone al giorno.

Share This