Il Comune di Iseo contro il fenomeno dell’accattonaggio e dei parcheggiatori abusivi.

 

Riccardo Venchiarutti, sindaco del paese, aveva chiesto un confronto al tavolo del Comitato provinciale sull’ordine pubblico, durante cui ha chiesto ad Annunziato Vardè, prefetto di Brescia, ed al questore Vincenzo Ciarambino un giro di vite per arginare la presenza di persone che, tra accattonaggio e richiesta di denaro per parcheggiare le auto, in alcuni casi si sono rivelati molesti, portando gli abitanti a fare numerose segnalazioni. I carabinieri di Iseo e di Chiari, in collaborazione con la Polizia locale, hanno già effettuato alcuni controlli e sequestrato alcune somme di denaro, ma sono previste ulteriori verifiche, soprattutto durante i giorni di mercato.

Share This