Inaugurazione sabato a Iseo della nuova idroambulanza del gruppo Opsa Bergamo (Operatore polivalente salvataggio in acqua).

Esattamente un anno fa, infatti, l’idroambulanza attraccata a Predore venne gravemente danneggiata da un atto vandalico: qualcuno praticò un taglio netto nella parte anteriore dell’imbarcazione, facendola affondare.

Il varo si terrà al porto Gabriele Rosa, e sarà preceduto dai discorsi dei presidenti della Croce rossa italiana Bergamo Hinterland e della Cri di Palazzolo sull’Oglio, Sabina Liebschner e Faustino Bellometti, dalla consegna di diplomi, dalla presentazione della nuova squadra dell’Opsa, composta da una ventina di unità, e da una breve esercitazione alla quale interverrà un elicottero della Protezione civile.

L’idroambulanza è dotata di ossigeno, defibrillatore, e di tutte le attrezzature più importanti di primo intervento presenti sui mezzi di soccorso.

Il gruppo Opsa presta servizio sul Sebino nei fine settimana.

Quartier generale dei volontari è il Porto Ponecla di Predore, dove sono sistemate le idroambulanze ed i gommoni di servizio.

Oltre alle attività di presidio sul Sebino, Opsa-Croce Rossa promuove percorsi formativi attraverso corsi e lezioni nelle scuole.

Share This