Potrebbe avviarsi verso una soluzione il caso mercato ad Iseo. Dopo la nuova collocazione voluta dal Municipio per gli ambulanti fin dalla prima settimana di ripresa dopo il lockdown, alcuni di questi si sono lamentati del fatto che le nuove posizioni, ben lontane dalla centrale Piazza Garibaldi, sarebbero svantaggiose.

Ne è nata così, due settimane fa, una protesta spontanea, da cui si è usciti con la promessa di un incontro tra Comune, ambulanti ed associazioni di categoria. Dopo l’incontro della settimana scorsa, che non aveva convinto tutti, se n’è tenuto un altro lunedì, alla presenza della Polizia Locale, di Confcommercio, Confesercenti, Euro Imprese e Gioia e dell’amministrazione: la soluzione a cui si è giunti prevede la possibilità da parte degli ambulanti di cambiare posizione dopo un paio di settimane.

EMERGENZA CORONAVIRUS12 giugno 2020 ore 14Il mercato di #Iseo oggi si é svolto senza problemi. La gente era tanta e…

Pubblicato da Comune di Iseo su Venerdì 12 giugno 2020

Ad esempio, chi si troverà sul lungolago (zona soggetta più di altre al rischio maltempo), potrà chiedere lo spostamento in Viale Stazione, via XX Settembre o nel parcheggio delle moto dietro l’ex Cral. Il tutto, insomma, si baserà sull’elasticità e sulla possibilità di vedersi collocati in posizioni più agevoli per i potenziali clienti. Il mese di giugno sarà sperimentale e terrà conto delle valutazioni degli stessi ambulanti, in attesa di un nuovo regolamento promesso dall’Amministrazione.

Share This