Mentre in Vallecamonica da questo martedì la Fondazione “Fratelli Bona” apre ufficialmente le porte come nuovo Punto Vaccinale, che si aggiunge a quelli già operativi (a breve saranno attivati anche quelli dell’ex convitto Bim ad Edolo e della Fondazione Santa Maria della Neve a Pisogne), Iseo ha individuato due sedi dove far proseguire la campagna di vaccinazioni dell’Asst della Franciacorta ed avviare, quando possibile, la Fase 2.

Nel primo caso è il centro sociale di Cremignane a permettere la prosecuzione della Fase 1bis, quella ancora rivolta al personale sociosanitario: qui sono vaccinate 144 persone al giorno. Per quanto riguarda invece la fase successiva, che toccherà il resto della popolazione a partire dagli over 80, Marco Ghitti, sindaco di Iseo, ha scelto il palazzetto dello sport a fianco della scuola superiore Antonietti.

Una struttura che può ospitare tre linee vaccinali più una corsia di attesa per i quindici minuti post vaccinazione e dotata di un ampio parcheggio. La scelta desta preoccupazione sul futuro degli allenamenti del Basket Iseo, che utilizza la palestra per le sue squadre: da lunedì prossimo la società si sposterà in altre strutture, ma teme che i tempi di utilizzo del palazzetto da parte dell’Asst saranno lunghi, impedendo alle squadre di tornare ad allenarsi al suo interno.

Share This