A seguito della scomparsa di Evaristo Facchinetti, avvenuta nella notte tra il 30 e 31 gennaio scorsi, la Iseo Serrature, di cui Facchinetti era presidente ed amministratore delegato, ha varato il nuovo consiglio di amministrazione.

Nel board entra Francesca Facchinetti, figlia di Evaristo, di cui prenderà il posto come presidente; suo fratello Giuseppe è stato invece riconfermato come vicepresidente. Riconfermati anche Roberto Gaspari, amministratore delegato, Fabrizio Felter, Leonardo Senni ed Alarico Melissari. I nuovi ingressi sono invece rappresentati da Vinicio Faustini e Roberto Mottola.

La famiglia Facchinetti resta così saldamente alla guida dell’azienda, fondata a Pisogne nel 1969 dal padre di Evaristo e diventata nel 1978 Società per azioni: la Iseo Serrature, oggi realtà al lavoro anche fuori dai confini italiani, conta più di 1.300 impiegati, di cui 500 solo nel quartier generale di Pisogne e vanta un fatturato annuale di oltre 150 milioni di euro.

Share This