Se da Ferrovie Nord continua il silenzio sul progetto per risolvere il problema dei due passaggi a livello di via Roma e via Mier, il Comune di Iseo ha deciso di farsi avanti e di fare la propria proposta.

 

Lunedì scorso in Municipio è stato infatti depositato un progetto di fattibilità di Marco Pazienza, ingegnere esperto in ferrovie, che propone, in vista della metropolitana leggera che coinvolgerà anche la linea Brescia-Iseo-Edolo, la realizzazione di due sottopassi, uno che da via Roma porti al centro di Iseo ed in uscita uno che riconduca a via Roma.

L’idea vorrebbe sostituire quella iniziale della realizzazione di un sovrappasso e della modifica della sede dei binari, e limiterebbe anche il traffico dei mezzi pesanti. Il costo (si parla di 15 milioni di euro) sarebbe simile a quello del progetto precedente e valorizzerebbe anche il parcheggio di Ferrovie Nord.

Il progetto, però, non piace all’opposizione di Iseo Civica, che critica il fatto che i sottopassi sarebbe realizzati troppo vicini al pozzo di via Mier, creando così un problema idrogeologico, e che costerebbe troppo al Comune, nonostante dalla Regione ci sia l’ok per finanziarlo al 50%.

Share This