Una storia di solitudine e disperazione, forse amplificata dall’attuale situazione generale, si è registrata ieri mattina a Iseo, dove i Carabinieri della locale stazione hanno tratto in salvo un 60enne che si era chiuso in casa e voleva farla finita.

L’uomo, poco prima, aveva affidato ad un post su Facebook un post disperato in cui annunciava la sua intenzione. Un messaggio che è stato intercettato e immediatamente segnalato ai carabinieri, che hanno fatto irruzione nell’abitazione del 60enne.

Per entrare è stato necessario usare una scala e forzare una finestra: una volta all’interno i militari hanno dovuto affrontare anche una colluttazione con il 60enne che, completamente fuori controllo, voleva solo portare a termine il suo intento e si era già procurato profondi tagli alle braccia. Immobilizzato, l’uomo è stato affidato alle cure del personale sanitario.

Share This