La sfida che il Brescia si prepara ad affrontare, domenica pomeriggio, contro la Juventus, non è certo delle più semplici.

Non solo vincere contro i campioni d’Italia, ora primi in classifica a quota 54 punti con l’Inter, sembra davvero essere un’impresa, ma anche sul fronte infortunati le cose non si mettono bene. Oltre alla conferma che Torregrossa, Romulo e Gastaldello non scenderanno in campo, il fatto che durante la settimana non si siano allenati neanche Tonali e Cistana rende improbabile un loro recupero per il match di domenica.

Le statistiche non sono dalla parte delle rondinelle: il Brescia ha sfidato la Juventus, in tutto, 45 volte in Serie A, con 27 vittorie dei bianconeri, 3 biancoazzurre e 15 pareggi.

A fronte di queste premesse, però, i tifosi bresciani non hanno intenzione di lasciare la squadra da sola: sono ben mille, infatti, i sostenitori che domani raggiungeranno Torino, dove però non ci saranno megafoni o tamburi, e lo striscione della Curva Nord sarà esposto al contrario, in segno di protesta contro le regole imposte dall’Allianz Stadium e come forma di solidarietà verso i tifosi della Juventus.

Share This