Settima edizione per gli Oscar dei Bilanci, che ha visto la premiazione delle migliori aziende bresciane sulla base dell’analisi dei Bilanci 2020.

Giovedì la serata di gala ha visto protagoniste sei imprese del territorio che nell’ultimo triennio si sono distinte per i loro eccellenti risultati economici, oltre alla presentazione della maxi analisi Inserto Bilanci firmato da Giornale di Brescia e curato dal professor Claudio Teodori dell’Università degli Studi di Brescia.

Tra i premiati spicca un’azienda camuna, la Biogei Cosmetici. La società di Piancamuno guidata da Maria Grazia Adorno e dal marito Giuseppe Giovannelli ha sostenuto una crescita vertiginosa negli ultimi anni, grazie all’impennata del commercio online.

“Il fatturato del 2020 ammonta a 12,9 milioni di euro, l’Ebitda (o Margine operativo lordo) equivale al 62,5% dei ricavi e l’utile di esercizio è di 5,93 milioni. L’azienda produce cosmetici naturali e vanta anche un Rapporto di indebitamento molto contenuto (0,3) e un Roi, l’indice che esprime il ritorno degli investimenti pari al 51,7%”, riporta il Giornale di Brescia spiegando le motivazioni che hanno portato la coppia di imprenditori camuni a ricevere l’Oscar insieme ad altre 5 aziende sparse sul territorio bresciano.

È stata proprio Maria Grazia Adorno a salire per prima sul palco del San Barnaba, dove si è svolta la cerimonia di consegna degli speciali Oscar, durante la quale è stato sottolineato come l’economia bresciana, nonostante la crisi e la pandemia, si distingua per solidità patrimoniale e finanziaria.

Share This