Oggi Claudia Cretti ha lasciato l’ospedale Rummo di Benevento, dov’era ricoverata dallo scorso 7 luglio, giorno in cui, durante la settima tappa del Giro d’Italia femminile, rimase coinvolta in un rovinosa caduta mentre a 90 chilometri all’ora si apprestava ad affrontare una discesa.

Come ha annunciato anche la madre con un lungo messaggio su Facebook, ora la ciclista 21enne di Costa Volpino è in grado di affrontare il lungo viaggio dal Sannio a Brescia, dove gli stessi medici campani hanno reperito la struttura a loro giudizio ideale per far completare il percorso di riabilitazione della ragazza.

Per diversi giorni Claudia è stata sedata e soltanto la scorsa settimana Pompilio De Cillis, primario del reparto di Neurorianimazione, dopo i riscontri positivi avuti dalla Tac, ha deciso la riduzione dei farmaci.
Claudia ha manifestato sintomi di leggera ripresa tanto che l’équipe medica, d’accordo con la famiglia Cretti, ha deciso di dare seguito a una nuova, importante fase, relativa cioè alla riabilitazione.

Share This