Sono arrivate in dono da Pechino alla Vallecamonica più di 30mila mascherine.

E’ stato possibile grazie alla stretta collaborazione tra: l’onorevole Marina Berlinghieri e il Presidente della Holding Yongxin huayan Group (partner dell’Unesco) Mr. LI, la sua socia Angela Zhou Xiaoyen (presidente di Huaxia Group a Milano), gli enti comprensoriali camuni ed il Consorzio Vallecamonica Servizi, fondamentale per consentire una rapida consegna.

Questa grossa partita di dispositivi, che servirà a coprire le esigenze delle categorie più esposte e dell’intero territorio, sarà distribuita nelle prossime ore nei 40 Comuni della Comunità Montana di Valle Camonica (oltre a Pisogne), nelle RSA, nel presidio di primo soccorso dell’Ospedale di Esine, ai Gruppi di Protezione Civile, Arnica, Camunia Soccorso, Croce Rossa Italiana, Amici di Ponte di Legno, ai medici di base ed alle Cooperative socio-assistenziali, grazie all’intervento della protezione civile A.N.A. di Vallecamonica.

L’iniziativa vede come soggetti coinvolti Alessandro Bonomelli, presidente del Consorzio Servizi Valle Camonica, il vicepresidente della Comunità Montana di Valle Camonica, Attilio Cristini, l’assessore alla Protezione Civile, Massimo Maugeri e l’assessore ai Servizi Sociali, Ilario Sabbadini.

Massimo Maugeri ha commentato: “Continua la nostra azione volta, da un lato, a sostenere chi, con sacrificio opera nel settore sanitario e socio assistenziale e dall’altro i Comuni, in modo tale che possano usare parte di questi dispositivi di protezione per la popolazione”.

L’onorevole Marina Berlinghieri ha espresso soddisfazione: “Il rischio sanitario ci obbliga oggi all’autoisolamento, ma le relazioni costruite ci permettono di guardare il futuro con maggiore speranza. Si tratta di un esempio di dialogo proficuo”.

Share This