La comunità di Pescarzo di Breno si appresta a festeggiare il suo compaesano don Arturo Pelamatti.

Ricorrono infatti in questi giorni i 50 anni dall’ordinazione presbiterale del sacerdote camuno, originario proprio della frazione brenese.

Ecco perché domenica 16 settembre tutti parteciperanno alla messa solenne delle 10,30, celebrata in suo onore, cui seguirà un rinfresco per tutti in oratorio.

Era il 1968 quando don Arturo, allora 24enne, venne ordinato a Brescia. Fu nominato curato di Malonno, dove rimase per 12 anni. Nel 1980 divenne parroco di Cerveno, per poi trasferirsi, nel 1992, al Piano di Costa Volpino, dove rimase fino al 2001, quando fu chiamato a svolgere servizio nella parrocchia di Corteno Golgi.

Dal 2011 è cappellano dell’Ospedale di Esine, oltre che presbitero collaboratore per le parrocchie dell’Unità pastorale della Valgrigna.

Share This