La Comunità Montana ed il Bim mettono in vendita le loro partecipazioni azionarie in due realtà storiche camune.

 

Dopo l’approvazione a fine dell’anno scorso, sono ora usciti i bandi per l’alienazione delle quote della Cissva e del Consorzio della Castagna. Per quanto riguarda la Cissva, la Comunità montana mette a disposizione un pacchetto azionario di 18mila quote, per un valore di 464.760 euro, pari al 42,48% del capitale sociale.

Sempre la Comunità Montana vende anche quasi 31mila euro di quote del Consorzio della Castagna (il 14,14% del capitale sociale), mentre il Bim ne vende 101mila euro (46,4%), per un totale di 132mila euro ed oltre il 60% del capitale. Chi fosse interessato può fare la propria offerta in Comunità Montana entro il 10 settembre per la Cissva ed entro il 17 settembre per il Consorzio.

Share This