Anche quest’anno la Fondazione della Comunità Bresciana conferma il proprio sostegno al territorio e si pone al fianco delle organizzazioni non profit.

Quattro i bandi, approvati dal consiglio d’amministrazione della Fondazione, con i quali si dà avvio all’attività erogativa 2018.

La cifra messa a disposizione per i contributi è di 1.350.000 euro. Le richieste dovranno pervenire entro il prossimo 5 giugno.

Il Bando Sociale prende in esame progetti di inserimento abitativo e lavorativo rivolti a soggetti fragili, progetti per la gestione del tempo dei minori, percorsi di informazione nell’ambito dell’educazione alla salute, alla legalità, all’affettività, contro gli abusi e le nuove dipendenze.

Il Bando per la tutela, promozione e valorizzazione del Patrimonio storico, artistico e ambientale vuole individuare progetti in questi ambiti.

Il Bando Cultura finanzia attività per avvicinare i minori all’arte e alla cultura, iniziative per far emergere patrimoni culturali non fruibili, incontri e attività per diffondere la consapevolezza di essere parte attiva della vita della comunità.

Il Bando Istruzione, infine, intende finanziare in via prioritaria progetti di attività organiche di dopo scuola, sostegno professionale idoneo in orario scolastico a studenti in difficoltà, azioni mirate per l’integrazione scolastica di studenti stranieri.

I regolamenti dei bandi sono pubblicati sul sito www. fondazionebresciana.org

Share This