L’Associazione Circolo Culturale “La Gazza” raggiunge quest’anno il traguardo dei quindici anni di attività e, nonostante le difficoltà del periodo, ha messo a punto un nutrito programma estivo ricco di appuntamenti, spaziando in molteplici contesti.

In particolare saranno due le esposizioni che caratterizzeranno l’estate di Borno allestite dal Circolo. Una è già stata aperta questo fine settimana e durerà fino a domenica 21 agosto negli spazi delle ex Scuole Elementari e si intitola “L’Altopiano del Sole incontra l’Africa”, in collaborazione con African Art Gate.

Si possono ammirare opere del maestro Antonio Alberto Malendze, in arte “Malè” (Mozambico, 1980), uno dei più importanti pittori contemporanei, che rappresenta con un’abilità ed una sensibilità non comune i vari volti del continente africano. Sua la frase “La ricchezza nell’essere povero sta nel poter dipingere valori puri”. La mostra è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.

Sarà visitabile inoltre da lunedì 1 a martedì 16 agosto a Villa Guidetti la Mostra “Borno a colori: le più belle foto storiche di Borno come non le avete mai viste”. La mostra presenta una selezione delle più belle immagini storiche del paese, anche del grande fotografo Simone Magnolini, rielaborate e colorate digitalmente dal creativo Pino Botta grazie alle più moderne tecnologie grafiche.

Un’occasione unica per rivivere il passato come se fosse presente: un modo originale e diverso di osservare la Borno di una volta, la sua vita e la sua evoluzione. Orari di apertura: tutti i giorni dalle dalle 15 alle 18, nei weekend e festivi anche dalle 10 alle 12. Lunedì 1 agosto alle 17 l’inaugurazione, con brindisi aperto ai partecipanti.

L’ingresso è libero.

Share This