La Malegno-Borno 2018 non si farà.

 

La notizia è arrivata con la pubblicazione dei calendari sportivi che Aci Sport ha portato a compimento nei giorni scorsi e che tradizionalmente costituiscono la traccia su cui costruire la stagione a venire, a prescindere dalle varie discipline.

La cronoscalata camuna non è stata inserita nel calendario del campionato italiano e di fatto non potrà essere inserita nemmeno nelle prossime settimane, quando potranno essere apportate piccole revisioni.

A maggior ragione dal momento che l’inchiesta sulla morte di Mauro Firmo (56enne di Carpenedolo commissario di gara vittima dell’investimento dello scorso luglio nel corso della prima manche delle prove della cronoscalata) è ancora aperta.

Con questa decisione gli appassionati bresciani di motori perdono la speranza di ritrovare l’appuntamento camuno, annullato nel 2017 dopo poco più di un’ora di prove a causa della tragedia.

L’assenza della Malegno-Borno toglie parecchio indotto anche alla Vallecamonica, anche se non è da escludere che su altre strade camune si possa correre una diversa manifestazione di velocità in salita.

Share This