Non un traguardo ma un nuovo punto di partenza. Così la società della Nuova Camunia definisce il ripescaggio in Seconda categoria. Dopo un mese e mezzo dalla finale play off, che vide la sconfitta della squadra dell’alta Valle contro la Pedrocca sul campo di Malonno e dopo la rabbia e la delusione, ecco la tanto attesa notizia giunta nei giorni scorsi dal comitato di Milano: la prossima stagione la Nuova Camunia 2015 affronterà il campionato di Seconda.

“Un premio meritato per tutto il gruppo dato l’impegno e la costanza profusi nel corso delle ultime due stagioni, e per chi, nel 2015, ha creduto nel progetto della fusione affrontando sacrifici, superando problemi e avversità sia logistiche che burocratiche” dichiara la squadra in un comunicato, senza tralasciare una dedica speciale all’allenatore Walter Rizzi, pioniere del calcio in alta Vallecamonica, scomparso due anni fa “che da lassù sarà orgoglioso di noi”.

Share This