Elza Bontempi, camuna di Bienno, è una delle 15 finaliste al Premio Donna 2022. Il Premio nazionale intercetta ed esprime sempre più la richiesta di dare voce e raccontare storie di donne che con le loro iniziative ed attività, spesso non conosciute, possono ispirare altre donne.

Il Premio coinvolge imprenditrici, manager, professioniste, occupate ma anche non occupate, di tutta Italia, sia nella fase di candidatura che nella fase di votazione. Nel 2022 si intende dare spazio in particolare a candidature appartenenti agli ambiti: Ricerca, Sociale ed Economia.

Bontempi da oltre un decennio è professoressa presso l’Università degli Studi di Brescia, docente di Fondamenti chimici delle tecnologie, e, sempre per conto dell’università, è responsabile della linea di ricerca che riguarda la realizzazione e la caratterizzazione di nuovi materiali sostenibili per il Laboratorio di Chimica per le Tecnologie.

Negli ultimi anni sta lavorando al recupero e alla sostituzione di alcune materie prime, come ad esempio in progetti mirati al riutilizzo di scarti industriali ed agricoli, di ceneri di fanghi di depurazione e di batterie esauste (https:// economiacircolare.com/batterie-agli-ioni-di-litio-riciclo/). Bontempi è uno dei ricercatori italiani inseriti nella Top Italian Scientists (TIS) list per l’area della chimica ambientale e nel corso della sua carriera universitaria è stata assegnataria di numerosi premi per le ricerche che ha condotto.

È possibile votarla lasciando il proprio like entro la fine di gennaio alla foto sulla pagina Facebook o su Instagram. Il Premio Donna andrà alla candidata che sarà la più votata. I premi verranno assegnati nel corso dell’evento organizzato per il 4 febbraio a Castelfranco Veneto, dedicato a presentare le 15 finaliste del Premio Donna dell’anno 2022, che racconteranno le loro esperienze e le iniziative su cui stanno investendo.

Share This