A causa dell’emergenza sanitaria anche le attività della Società Storica e Antropologica di Vallecamonica hanno subìto una ricalibrazione dettata dalle disposizioni governative di sicurezza e salute.

Anzitutto si è dovuta sospendere l’assemblea ordinaria associativa, che doveva essere effettuata nella prima parte dell’anno e che sarà recuperata in novembre, in concomitanza con l’assemblea che prevede il rinnovo delle cariche sociali.

Ma la Società non si è fermata del tutto e ha attivato in questi giorni una nuova versione dei siti internet, sia della Società (www.ssavalcam.it) che del progetto I.S.T.A., Incontri per lo Studio dei Territori Alpini (www.ista.ssavalcam.it), in modo da offrire una maggiore compatibilità con i dispositivi mobili (tablet e smartphone), massimizzando la connettività con i profili social dell’ente.

Nel sito internet della Società sono state aggiunte: la pagina delle attività associative, con un approfondimento sulla rassegna culturale “Curiosi intrattenimenti”, e quella delle pubblicazioni, dove è possibile trovare l’elenco dei volume delle collane dei convegni I.S.T.A., delle mostre collegate, e della serie “Fonti per la storia della Valle Camonica”.

E’ stata inoltre rinnovata la sezione “Risorse on-line”, dove si possono consultare link utili ad archivi e biblioteche, ed esaminare a una serie di pratici inventari ed elenchi per lo studio del territorio.

Il sito di I.S.T.A. ha invece dedicato una specifica pagina ad ogni convegno finora svolto, lasciando al momento ancora in sospeso il tema scelto per quest’anno, il decimo del progetto, che sarà divulgato a breve.

Share This